Flash News

 
Nella seconda giornata del mini-tour di Madona vincono i leader di Coppa del Mondo nella categoria seniores e mettono una seria ipoteca al successo finale della prova multi-stage e della classifica di Coppa del Mondo finale.
Nella categoria seniores Robin Norum come da pronostico ha vinto il prologo di 7,5 km in classico con il tempo di 15:50.4, al secondo posto è giunto il compagno di squadra Gustafsson distanziato di 19"3 e 3° il russo Shatagin a 34"2. Emanuele Becchis è giunto 11° a 1'38"6.
Nelle senior femmine Alena Prochazkova (SVK) ha vinto sulla distanza dei 5 km con il tempo di 11:39.5 staccando la svedese Sandra Olsson di 14"5 e 3a Helene Soederlund (Svezia) a 33".
Lisa Bolzan prima italiana è giunta 11a a 1:24".8 e la sorella Anna 14a a 1:43"9.

Negli junior maschi lo svedese Gabriel Strid è stato il più veloce sui 15 km con il tempo di 16:04.7, 2° Raimo Vigants (Lettonia) staccato di 19"8 e 3° il lituano Azuolas Bajoravicius a 24"7. Buona prova per Francesco Becchis che ha chiuso in 6a posizione a 34"2 dal vincitore.
Nelle junior femmine il successo è andato all'ucraina Yuliia Krol con il tempo di 12:22.1, 2a Hanna Abrahamsson (SWE) a 6"7 e 3a Alena Lipatova (RUS) a 25"1. La miglior italiana è stata Chiara Becchis che ha chiuso 8a a 38"4 dalla vincitrice , 9a Alba Mortagna a 50"2 e 15a Chiara Gelmi a 1:30.8.
Domani in mattinata si chiuderà il mini-tour di Coppa del Mondo con la prova pursuit.
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront