La Coppa Italia Master con il patrocinio di Telethon. Cinque Società del Comitato Regionale Campano (CAM), consorziate per dare vita a questa bella manifestazione. Premiata da una splendida giornata di sole, sulla pista Canguro in località Pizzalto, 82 atleti si sono cimentati in due giganti validi per la Coppa Italia e per il Mastermind. Provenienze: oltre i “local” cioè da Roma in poi, erano presenti tosco emiliani, friulani, veneti di Cortina, lombardi e un valdostano, presenze che hanno gratificato gli organizzatori, meritevoli per l’ottima organizzazione e una ricchissima premiazione. Iniziata con l’estrazione a sorte di cinque buoni acquisto del valore di 150,00 €; uno per ciascuno dei Gruppi in gara, offerti da DADA sport. Proseguita con le Coppe per gli assoluti e le medaglie ai primi tre classificati di ogni categoria per ognuna delle due gare. Terminata con un delizioso buffet con cazzarielli e fagioli e ottimo vino rosso. Forse ho iniziato dalla fine, ora cerco di recuperare citando i più meritevoli e ricordando che tutti i podi di tutte le categorie sono nella tabella a seguire. Fra le donne, poche purtroppo, superiorità assoluta della friulana Paola Collinassi. Gruppo C, anche qui un solo dominatore, è stato Valerio Locatelli, due primi con distacco agli avversari. Al secondo posto, in gara 1, il Tr. Telethon, Giuseppe Orlini e, in gara 2, Tr. Felice Piccinini, Giampaolo Scaltriti. Diversi anche gli atleti saliti sul terzo gradino, prima Massimo Panzani e poi Nicolino Pittino. Varie le regioni di provenienza, Valerio e Giuseppe, lombardi; Massimo toscano, Giampaolo, Romagna e Nicolino Friuli. Gruppo B, qui è la famiglia Reale a dominare perché i due fratelli Emanuele e Clemente realizzano: Emanuele due primi assoluti e Clemente, un secondo e un terzo. Al bravo Cristiano Orlandi, atleta di casa, rimangono un terzo e un secondo posto della prestigiosa classifica di gruppo. Nel Gruppo A, il vincitore è Andrea Caloro, sci club Napoli, due primi e Stefano Mander, due secondi; allo sci club Viterbo due terzi con Francesco Dimitri. Giovani e senior, ha vinto entrambe le gare Francesca Renna e, nei maschi, la prima: Mario Carità, poi Nicola Del Principe e terzo Pierandrea Reale. Nella seconda, vince Gabriele Cinesi, saltato nella prima, con Nicola Del Principe secondo e Mario Carità, terzo. Già detto della premiazione, dell’efficienza dimostrata con il rispetto degli orari e preparazione pista non mi resta che ricordare l’importanza di Telethon e il valore della ricerca che rappresenta.

Coppa Italia Master Roccaraso 11 febbraio 2017 2 tabella

Coppa Italia Master Roccaraso 11 febbraio 2017 3 foto
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront