Assente, forzatamente, per queste note ringrazio Daniela Arsiè, anche Delegato Tecnico delle gare di sabato:
Forte di una struttura organizzativa inossidabile, lo Sci Club 18 ha piacevolmente ospitato l’appuntamento di Coppa Italia Master del 4 e del 5 di febbraio a Cortina. In programma erano due slalom giganti il sabato e un gigante e uno slalom la domenica. Tutte e quattro le gare si sono svolte sulla pista Padeon del Monte Cristallo e nonostante un dislivello non certo consistente (200 metri di dislivello in slalom gigante e 160 metri nello speciale) la tracciatura tecnica di Giampietro Fedon, già allenatore in forza allo Sci Club 18, ha consentito lo svolgimento di quattro gare impegnative ma adatte a tutte le categorie in gara. Non vi è dubbio che la direzione di gara di Silvano Vidori è sempre una garanzia di professionalità, ma bisogna anche ammettere che, in un week end di generale maltempo, lo Sci Club organizzatore sia stato graziato dall’assenza di precipitazioni nevose durante le gare e della generale buona visibilità nel tracciato. La vera sorpresa della manifestazione è stata, la calda accoglienza fornita agli atleti dallo sci club organizzatore che ha intrattenuto gli stessi con pasti caldi sia il sabato sia la domenica in occasione delle premiazioni effettuate presso la prestigiosa sede dello sci club in località Lareto di Cortina.
Per quanto riguarda le classifiche degli assoluti, iniziando dal Gruppo D, femminile, riscontriamo il netto dominio di Silvia Zanussi, che corre per lo Sci Club Cortina, assoluta in tre gare e non iscritta allo slalom. Poi Doranna Melegari, portabandiera dello sci club organizzatore che realizza un secondo, due terzi e poi vince lo slalom.  Brava anche l’altra local, Marina Capretta, un secondo e due terzi. Gruppo C: Se arriva fa l’assoluto, parlo di Adriano Bucco, vince la prima, non partecipa alla seconda, salta nella terza e rivince la quarta; bravo anche perché i suoi avversari sono stati Markus Steiner, secondo e primo, poi Ferdinando Mazzoleni, sempre grandissimo! Meritevole anche Gianni Ursich, terzo e secondo il sabato, assente domenica.  Un bravissimo per Massimo Panzani, il toscano del Prato Play realizza un ottimo secondo assoluto, cosa non facile visto il livello degli avversari. Altri tre atleti sono saliti sull’ideale terzo gradino del podio assoluto, sono nell’ordine delle gare Friedl Raffeiner, Giancarlo Veritti e Curzio Castelli. Quasi senza storia il Gruppo B, dove Roberto Siorpaes ne vince tre su quattro lasciandone una sola al suo grande avversario Christian Monti, arrivato secondo nelle prime due e assente nello slalom. Bravo anche Leonardo Degli Esposti, terzo tempo in tre gare, lascia il podio ad Antonio Lacedelli solo nella terza. Più vario il Gruppo A, sabato, Alexander Knapp vince la prima e salta nella seconda; piazza d’onore nella prima per Stefano De Candido che vince la seconda, sempre terzo gradino per Lorenzo Belloni. Domenica il Gruppo A, con meno di 6 iscritti è unificato a Giovani e Senior, netto il dominio dei giovani, qui si parla di Master ma è da citare Riccardo Monti dello sci club Auronzo, figlio del Christian, migliore dei B e autore dell’assoluto della pista. Ritornando ai Master, abbiamo come primi di gruppo, Lorenzo Belloni, in gigante e Luigi Gullo in slalom.
Sabato prossimo la Coppa si sposta a Roccaraso e Campo Felice, saranno 6 gare, 4 giganti e 2 superg, importanti per la classifica finale. Nella sottostante tabella l’elenco completo dei podi di Categoria, nella seconda colonna la gara di riferimento.

2017 02 4 5 Coppa Italia Cortina sci club 18 1 foto
2017 02 4 5 Coppa Italia Cortina sci club 18 2 tabella
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront