News

 
Oggi è stato il giorno di Federico Pellegrino al Foro Italiaco. In una cerimonia che vedeva riuniti grandi campioni di oggi e di ieri, il campione mondiale della sprint è stato insignito del Collare d'Oro del Coni, onorificienza che viene consegnata agli atleti più titolati di tutti gli sport.
Tra i premiati, oltre a Pellegrino, Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti, Tony Cairoli, Federica Pellegrini, Franco Morbidelli.
Poi tecnici, società e personalità.

"E' un piacere ricevere questo premio - ha detto Pellegrino -, perché anche se dalla vittoria di Lahti è passato tanto tempo continua a regalarmi gioie. C'è stato un piccolo sketch con il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, che mi ha consegnato il premio, che ha detto che la politica è un mix di vari sport tra cui anche lo sci di fondo. Io ho aggiunto che sicuramente è molto più difficile fare politica di questi tempi. Ho anche scherzato con il Ministro dello Sport, Luca Lotti, con il quale si è ipotizzata una sfida sci alpino - sci di fondo. Quando mi è stato chiesto quale fosse il mio obiettivo per le prossime Olimpiadi, non ho fatto promesse, ma ho chiarito che il mio obiettivo è tornare a casa con una medaglia. Mi sono ritagliato questo spazio che era doveroso nei confronti del mio gruppo sportivo (Fiamme Oro), della FISI e del Coni. Adesso è tempo di concerarsi sull'obiettivo, perché anche se mancano solo 50 giorni la strada è ancora lunga".





Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront