News

 

Continua a ritmi serrati il raduno della squadra di bob su pista artificiale, impegnata a Montalto di Castro (Vt) fino al 10 luglio. Il gruppo diretto da Omar Sacco è ospite dell'Amministrazione Comunale che ha messo a disposizione la pista di atletica di ATI Sport, dove Simone Bertazzo, Francesco Costa, Simone Fontana, Costantino Ughi, Rocco Caruso e Giovanni Mulassano, Marco Rosa e Mattia Variola si dedicano al mattino a sedute di pesi sotto la sguardo vigile del preparatore Samuele Romanini, mentre al pomeriggio tocca alla parte atletica. I ragazzi stanno trovando ottime condizioni climatiche, grazie alle quali lavorare con serenità e concentrazione.

"Ringrazio il Sindaco Sergio Caci e tutta l'Amministrazione Comunale che ci ha messo a disposizione strutture efficaci e rispondenti alle nostre esigenze - dice Sacco -. Le prossime due stagioni sranno fondamentali per il nostro movimento, cercheremo di affrontarle in maniera intelligente, con un gruppo di atleti esperti che si allenerà con il nostro capitano Simone Bertazzo e parallelamente costruiremo un gruppo di giovani guidati da Simone Fontana, che ritornerà alla guida del bob dopo qualche stagione da frenatore, mentre attendiamo sempre con fiducia la crescita di un talento come Patrick Baumgartner. Bertazzo prenderà parte all'intera Coppa del mondo, comprese la tappe americane di inizio dicembre, mentre l'altro equipaggio gareggerà in Coppa Europa ed entrerà in Coppa del mondo quando il circuito tornerà in Europa. La programmazione è atta ad arrivare ai Mondiali di Sochi nel pieno della forma". La positiva esperienza di Montalto di Castro verrà ripetuta sul finire dell'estate, in alternanza con i raduni in programma sul pistino di partenza di Cesana Pariol, riaperto da poche settimane.

Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront