Flash News

 
Le dichiarazioni degli azzurri dopo l'inseguimento maschile delle Olimpiadi di PyeongChang.

Dominik Windisch: "Oggi non sono soddisfatto della mia prestazione. Era dura per me, poi ho iniziato con due errori al poligono che mi hanno complicato la gara. Poi sono entrato nel ritmo e ho trovato due bellissime serie. Quindi all'ultimo poligono ci ho provato per tentare di salire sul podio ma è andata male. Durante la gara ho sciato tanto da solo ed è stato molto faticoso, soprattutto perché poi è arrivato anche il vento molto forte. Sapevo che non avrei dormito tanto dopo la medaglia, ma tutto sommato sono riuscito a concentrarmi sulla mia gara. Noi della nazionale azzurra siamo in forma perché abbiamo lavorato bene tutto l'anno, la squadra è sulla buona strada e guardiamo avanti per le prossime gare".

Lukas Hofer: "Non mi sentivo male sugli sci, però al poligono ci ho messo tanto perché c'era vento. Avevo freddo alla mano sinistra, ma quella più importante è la destra e quindo sono riuscito a sparare abbastanza bene. Lo scorso anno non avevamo trovato questo vento. Spero che il freddo se ne vada così posso eliminare una tuta. La medaglia di Dominik va presa come punto di partenza per le prossime gare. Sto sempre meglio, ora riposerò un po' e poi testa alle prossime gare".
Qusto sito utilizza cookies per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies.
Per maggiori dettagli clicca qui
Federazione Italiana Sport Invernali
via Piranesi 46, 20137 Milano - P.IVA e C.F. 05027640159 - Iscrizione al Tribunale di Milano n° 63, 11.12.2004
powered by   infront